Chiesa Cristiana Gesù il Nazareno

Dove l'impossibile diventa Reale

Questo miracolo di Gesù è particolare, infatti è il primo ed unico miracolo  he non è stato immediato. Leggiamo che portarono il cieco da Gesù e gli chiesero di toccarlo. Il contatto con Gesù è essenziale...

 

Giunsero a Betsaida; fu condotto a Gesú un cieco, e lo pregarono che lo toccasse. Egli, preso il cieco per la mano, lo condusse fuori dal villaggio; gli sputò sugli occhi, pose le mani su di lui, e gli domandò: «Vedi qualche cosa?» Egli aprí gli occhi e disse: «Scorgo gli uomini, perché li vedo come alberi che camminano». Poi Gesú gli mise di nuovo le mani sugli occhi; ed egli guardò e fu guarito e vedeva ogni cosa chiaramente.

Vangelo di Marco 8:22‭-‬25

Oggi vorrei invitarti ad entrare in relazione con Gesù, a farti toccare da Lui, farti prendere per mano da Lui perché oggi è il giorno giusto per essere toccato ed essere guarito. 

Gesù prese per mano quel cieco e lo condusse fuori dal villaggio, questo gesto ci dice molto sulla persona di Gesù, egli non voleva solo guarire quel cieco ma voleva instaurare una relazione con Lui, lo portò fuori da quella che era la sua vita, la sua triste quotidianità per guarirlo. Fatti prendere per mano da Gesù, Lui vuole condurti fuori dal tuo villaggio, fuori dai tuoi problemi, dalla tua tristezza, lontano da tutte quelle cose che abitualmente e puntualmente ti fanno soffrire. Anche se quell'uomo non riusciva a vedere Gesù poteva però percepire il suo calore, il tocco deciso e sicuro della sua mano. Tutti possiamo essere ciechi e non vedere Gesù, ma tutti possiamo sentire la sua mano. 

Farci prendere per mano da Gesù significa sperimentarlo, farlo vivere in noi, farci guidare con fiducia per essere guariti. 

Dopo aver sputato sugli occhi del cieco Gesù gli chiede cosa vede. L'uomo sostiene di vedere uomini come alberi. Non vedeva ancora in maniera nitida, ma possiamo immaginare la gioia che quell'uomo provava nel passare da un'oscurità totale al vedere qualcosa. 

Gesù toccò i suoi occhi una seconda volta e solo allora il cieco recuperò completamente la vista. 

A volte siamo così ciechi che basta uno spiraglio di luce per accontentarci. Questo non è ciò che Dio vuole per te! Egli vuole che tu vedi chiaramente, non si accontenta di toccarti una sola volta per darti un po' di vista, Lui è qui per guarirti completamente. 

Voglio spostarmi un attimo su un'altra figura. Ricordi Zaccheo? Egli salì su un albero perché voleva vedere Gesù, ma Gesù vedendolo lo fece scendere. Gesù voleva un contatto diretto con Zaccheo. Il posto di Zaccheo non era su quell'albero perché non era dall'alto che doveva guardare a Gesù, lui doveva scendere e alzare il suo sguardo, guardare la croce e vedere la salvezza. Gesù è salito sulla croce per darci vita, noi come Zaccheo dobbiamo scendere da quell'albero, dalla convinzione di dover impegnarci per vedere Gesù, Lui si è innalzato, per vederlo noi dobbiamo semplicemente alzare il nostro sguardo e guardare alla croce. (Marco 27:35-40)

Su quella croce Gesù ha preso tutto il mio e il tuo peccato per darti guarigione e liberazione. Non accontentarti di vedere poco, non accontentarti di ciò che il mondo offre, fatti prendere per mano da Gesù, fidati di Lui perché Lui vuole darti di più, vuole liberarti completamente, vuole prendere la tua mano e portarti con Lui, fidati di Lui e riceverai la tua guarigione. 

Ricorda che su quella croce Lui si è innalzato per darti la vita ed ha vinto su tutto, anche sulla morte! 

Fidati di Lui, oggi è il giorno giusto!

 

Da una predica del Pastore Carmelo Orlando


0
0
0
s2sdefault
powered by social2s
arrow
arrow
Image Impara a gestire le tue priorità...
Siamo abituati a trovare sempre scuse o a giustificarci...piuttosto che ad ammettere le proprie colpe... impariamo ad organizzare le nostre giornate in modo da dare la priorità a tutto ciò che é... Read More...
Image Fermati un istante...
Dove ci porterà questa continua corsa? Il nostro tempo é prezioso per essere sprecato per cose di poco conto!!! Read More...
Image Da Ospite a Padrone...
Gesù non deve essere un ospite!!! Gesù non vuole essere un ospite!!! Read More...
Image Una Fede che ottiene!!!
Non aspettare o non pensare solo di avere una mega fede per ottenere grazia da parte del Signore. Il Signore ci incoraggia dicendoci che: anche se abbiamo una fede quanto un granello di senape... Read More...
arrow
arrow
Image Dio mi ha benedetta (Antonella Arcaio)
Pace a tutti voi, sono una donna ormai non più giovanissima e oggi voglio raccontarvi la mia storia, la mia esperienza spirituale. Voglio che sappiate come la mia vita è cambiata quando ho scoperto... Read More...
Image Lui guarda alle tue afflizioni
Di Lina Ferrara  Sono una donna di 60 anni, fin dalla mia infanzia sono stata oppressa dallo spirito di paura, sono stata oggetto di maledizione e invidia, nella mia fragilità sono stata come... Read More...
Image Guarita ed amata
Di Lina Calà  Padre,vengo a te nel nome di Gesù, quel Gesù che ha versato il Suo sangue per me e per i miei peccati. Oggi più che in passato voglio innalzare il Suo nome Santo, lodarLo e... Read More...
Lavorare per Gesù
Lavorare per Gesù Se, tanti anni fa, qualcuno mi avesse detto:"tu, un giorno, lavorerai per il Signore!", sicuramente non avrei capito queste parole. invece, senza che me ne rendessi conto, il... Read More...

Tocca il Cielo con noi

Perché Dio è reale

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.