Chiesa Cristiana Gesù il Nazareno

Dove l'impossibile diventa Reale

“E’ lo Spirito che vivifica,la carne non giova a nulla; le parole che vi dico sono Spirito e Vita” GIOVANNI  6.63

Quella descritta nel capitolo 6 del vangelo di Giovanni è una situazioe particolare, profonda e piena di significato.

Poco prima di pronunciare le parole del versetto sopra riportato Gesù dice, a tutti coloro che lo stavano ascoltando, che era necessario per loro mangiare la Sua carne e bere del Suo sangue per ricevere la salvezza. In molti non capirono il parlare spirituale di Gesù e, indignati da quello che poteva sembrare un atto di cannibalismo, lo abbandonarono.

Ancora oggi molti cristiani non capiscono l’importanza e il valore di quelle famose parole.

Gesù non stava promuovendo il cannibalismo, infatti, Egli stesso ci dice che “la carne nongiova a nulla” e che le Sue parole “sono Spirito e Vita”.

Quindi le parole di Gesù devono essere lette e recepite in chiave spirituale. Se il cristiano non si “nutre” della parola di Dio che è “Spirito e Vita” vivrà una vita carnale che lo porterà ad una morte spirituale oltre che fisica.

Nutrire lo spirito è di vitale importanza. Ricorda:

uno spirito guarito porta guarigione anche nel corpo!

Il nutrimento spirituale però non dipende da Dio, dipende da noi. Devi essere tu a creare un’ambiente ideale dentro e intorno a te, un’ambiente in cui c’è posto per la parola di Dio e dove lo Spirito Santo è libero di muoversi e di regnare.

Non devi sottovalutare questo aspetto, spesso dalla nostra attitudine mentale e dall’ambiente intorno a noi dipende la manifestazione della potenza di Dio.

“…e non potè far lì alcuna opera potente… e si meravigliava della loro incredulità”

MARCO 6.5,6

La potenza di Gesù fu bloccata a Nazaret. In quel luogo il popolo era incredulo, l’ambiente del loro cuore, ma anche quello esterno non era sano, non avevano posto per la parola di Dio, il loro spirito non era vivificato perché loro non credevano in Gesù e la loro incredulità aveva creato un’ambiente ostile che bloccava l’operato di Dio!

Se desideri veramente vedere la potenza di Dio nella tua vita allora devi abbandonare ogni incredulità e cominciare a lavorare dentro e intorno a te per creare un’ambiente favorevole all’azione dello Spirito Santo.

“Dio è Spirito e quelli che lo adorano devono adorarlo in Spirito e Verità”

GIOVANNI 4.24

Per creare un’ambiente sano dentro e intorno a te il primo passo da fare è imparare ad adorare Dio in “Spirito e Verità”. Può sembrare complicato ma non lo è. Ricorda che Gesù ci dice che le Sue parole sono Spirito e Vita, quindi comincia a leggere e fare tue le parole di Gesù perché esse vivificano  il tuo spirito.

Impara a lodare Dio, ringrazialo sempre, abitua il tuo cuore ad essere legato a Dio in ogni momento della giornata. Lodalo nella preghiera, con il canto, con la danza, lodalo e ringrazialo. La lode convincerà il tuo cuore dell’amore che Dio ha per te, fortificherà il tuo spirito e preparerà un’ambiente sano all’azione dello Spirito Santo.

“…raddrizzate nel deserto una strada per il nostro Dio!”

ISAIA 40.3

Dio vuole far fiorire il deserto che è in te! Per far si che ciò avvenga devi “raddrizzare la via del tuo deserto”. Ciò significa chedevi sistemare ciò che nella tua vita non va. Allontanati dall’odio, dalla gelosia, dal rancore, dall’egoismo e da tutto ciò che non viene da Dio. Abituati ad avere un parlare santo, non giudicare,non offendere, non sparlare, ma incoraggia, stima e fortifica il tuo prossimo secondo la parola di Dio.

Più riesci a rimuovere questi ostacoli dalla tua vita, più lo Spirito Santo ha spazio per agire, migliorarti e farti fiorire!

“…appianate, appianate, preparate la via, rimuovete gli ostacoli dalla via del mio popolo”

ISAIA 57.14

Man mano che la tua vita cambia tu sarai un esempio, una buona testimonianza per gli altri. Senza accorgertene, “raddrizzando la tua via”, stai contribuendo a “rimuovere gli ostacoli” anche dalla vita di chi ti osserva, di chi ti sta accanto, di chi sa chi eri e adesso vede chi sei!

“Io vorrei che tutti parlasse in altre lingue…ringrazio il mio Dio perché parlo in altre lingue…”

1 CORINZI 14.6,18

Adesso il tuo spirito è vivificato e sa cosa chiedere a Dio. Abituati a parlare con Dio in lingue secondo lo Spirito. Ciò è importantissimo perché la carne chiede secondo la carne ma lo spirito chiede secondo lo Spirito. Il parlare in lingue ti prepara ad avere una vera comunione con Dio, secondo il Suo cuore. Pregando in lingue tu stai dicendo a Dio: “Non sono più io che ti chedo ma è il mio spirito che viene nutrito direttamente da Te!”. Se ancora in te non c’è il dono del parlare in lingue chiedilo a Dio con potenza, desideralo e lascia spazio allo Spirito Santo.

Non permettere alla carne di vincere nella tua vita. Ricorda:

Una vita di preghiera sposta le montagne

Quindi mettiti al lavoro: fai tua la parola di Dio, ringrazialo, prega in lingue e prepara l’ambiente ideale per scatenare la potenza di Dio!

 

Predicazione di sabato 09 aprile 2016

Pastore Carmelo Orlando


0
0
0
s2sdefault
powered by social2s
arrow
arrow
Image Ne usciremo vittoriosi
  Un messaggio di consolazione da parte del Pastore Maria Antonietta Selvaggio. (https://youtu.be/uXD0uncg9yo) OGGI la situazione è pesante, snervante... Non ci si può vedere, non ci si può... Read More...
Image Impara a gestire le tue priorità...
Siamo abituati a trovare sempre scuse o a giustificarci...piuttosto che ad ammettere le proprie colpe... impariamo ad organizzare le nostre giornate in modo da dare la priorità a tutto ciò che é... Read More...
Image Fermati un istante...
Dove ci porterà questa continua corsa? Il nostro tempo é prezioso per essere sprecato per cose di poco conto!!! Read More...
Image Da Ospite a Padrone...
Gesù non deve essere un ospite!!! Gesù non vuole essere un ospite!!! Read More...
arrow
arrow
Image Dio mi ha benedetta (Antonella Arcaio)
Pace a tutti voi, sono una donna ormai non più giovanissima e oggi voglio raccontarvi la mia storia, la mia esperienza spirituale. Voglio che sappiate come la mia vita è cambiata quando ho scoperto... Read More...
Image Lui guarda alle tue afflizioni
Di Lina Ferrara  Sono una donna di 60 anni, fin dalla mia infanzia sono stata oppressa dallo spirito di paura, sono stata oggetto di maledizione e invidia, nella mia fragilità sono stata come... Read More...
Image Guarita ed amata
Di Lina Calà  Padre,vengo a te nel nome di Gesù, quel Gesù che ha versato il Suo sangue per me e per i miei peccati. Oggi più che in passato voglio innalzare il Suo nome Santo, lodarLo e... Read More...
Lavorare per Gesù
Lavorare per Gesù Se, tanti anni fa, qualcuno mi avesse detto:"tu, un giorno, lavorerai per il Signore!", sicuramente non avrei capito queste parole. invece, senza che me ne rendessi conto, il... Read More...

Tocca il Cielo con noi

Perché Dio è reale

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.