Siamo chiamati ad essere come Aquile. 

Qual'è la sua particolarità?

 

L'Aquila rispetto agli altri animali riesce a vedere per prima la tempesta in arrivo, ma la cosa più straordinaria é che non fugge davanti ad essa, ma ci va incontro portando con sé i suoi cuccioli, quella tempesta non la porta alla morte ma anzi gli da la possibilità di volare ancora più in alto e quindi di stare sopra la tempesta, questo significa che con Gesù anche noi, non solo avremo il coraggio di affrontare la vita, ma di vedere il problema dall'alto verso il basso.

Messaggio tratto da una predicazione del Pastore Carmelo Orlando.

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.